Cambiamenti climatici

I laghi si stanno surriscaldando di più degli oceani

Analizzando i dati sulle temperature di 235 laghi in tutto il pianeta registrate negli ultimi 25 anni, si è scoperto che le acque si stanno surriscaldando di 0,34°C per decennio

I cambiamenti climatici stanno intervenendo anche sulla temperatura dei laghi, minacciando le nostre forniture d’acqua dolce e gli ecosistemi: NASA e National Science Foundation hanno preso in esame oltre la metà delle riserve d’acqua lacustri nel mondo ed analizzando i dati sulle temperature di 235 laghi in tutto il pianeta registrate negli ultimi 25 anni, si è scoperto che le acque si stanno surriscaldando di 0,34°C per decennio, più di quanto stia accadendo all’aria e agli oceani, con punte di 1,3°C a decade alle latitudini più alte. Sta accadendo ovunque sul pianeta, dai climi nordici alla fascia tropicale.

Secondo gli scienziati (il cui studio è stato pubblicato su Geophysical Research Letters), nel corso del secolo nei laghi aumenteranno del 20% le alghe, che possono sottrarre ossigeno all’acqua, mentre l’incremento di alghe tossiche per i pesci è stimato nel 5%. Inoltre le emissioni di metano aumenteranno del 4% già nel prossimo decennio. “Forti cambiamenti nei nostri laghi non solo sono inevitabili, ma probabilmente stanno già avvenendo“, dichiara Catherine O’Reilly, docente associato di geologia alla Illinois State University. “Il riscaldamento rapido e pervasivo che osserviamo segnala l’urgente necessità di inserire gli impatti climatici sui laghi nelle valutazioni di vulnerabilità e negli sforzi di adattamento,” scrivono i ricercatori.

www.meteoinmolise.com

@Meteoweb