Calo termico di 15 gradi e ritorno della neve a quote collinari: veloce ma graffiante perturbazione

Una temporanea flessione della forte campana anticiclonica, dovuta principalmente ad un lieve rallentamento del vortice polare, permette ad una incisiva seppur molto rapida perturbazione di interessare la nostra penisola. E’ atteso un generale peggioramento delle condizioni meteorologiche, più marcato nella notte tra mercoledì e la prima parte della giornata di giovedì. Tornerà la neve a quote collinari e la temperatura subirà un calo anche di 14/15 gradi specie nelle zone interne. Questa perturbazione avrà il merito di riportarci in inverno, ma in particolare potrebbe aprire una nuova fase invernale che diverrebbe più incisiva dalla metà del mese. Per aggiornamenti in tempo reale visita l’unico forum meteo del molise

Mercoledì: giornata caratterizzata da ampie schiarite soleggiate su tutta la regione alternate a passaggi nuvolosi nelle zone interne. Lungo la costa cielo sereno o poco nuvoloso. Atteso un peggioramento delle condizioni meteo dalla notte. Ventilazione debole. Temperatura stazionaria.

Giovedì:  tempo in peggioramento ovunque sin dalle ore notturne. Addensamenti via via più consistenti con associato marcato calo termico. Attese precipitazioni sparse, anche di moderata intensità sul alto molise, molise centrale e rilievi orientali . Nevicate inizialmente sopra i 900 metri, in calo fin verso i 600. Accumuli oltre i 20 cm in alto molise sopra i 1200 metri, accumuli tra i 7 ed i 13 cm sul matese, neve anche su Campobasso con stime tra i 2 ed i 5 cm. In tarda mattinata migliora ovunque con ampi spazi soleggiati. Ventilazione in sensibile rinforzo, particolare attenzione lungo la costa ove sono previste raffiche fino a 55 km/h. Temperatura in drastica diminuzione.

Venerdì: sereno o poco nuvoloso su tutta la regione. Ventilazione moderata lungo la costa ma in attenuazione; debole altrove. Temperatura in aumento.