Caldo africano

Caldo africano subito dopo Pasqua

Caldo africano in procinto di interessare lo stivale immediatamente dopo Pasqua.

Come già citato in un precedente articolo come trascorreranno le giornate durante le festivita pasquali, stamattina possiamo confermare l’intensa invasione calda nord-africana che colpirà l’Italia dopo Pasqua, negli ultimi giorni di marzo.

L’affondo in area iberica di una saccatura atlantica provocherà il richiamo di masse di aria subtropicale verso l’Italia, causando un netto aumento termico,con temperature capaci di spingersi oltre i 30 gradi sulla Sicilia tirrenica.

Il clima vedrà però caldo anomalo su tutto il Centro-Sud, con valori diffusi di 25 gradi attesi sul Centro Italia.

Marzo chiuderà i battenti all’insegna del bel tempo e del netto rialzo termico.

Tendenza per aprile: si conferma una prima parte del mese quasi estiva e con valori generalizzati sopra i 23/25 gradi. Probabile invece una chiusura del mese con un’azione fredda di matrice polare che, a cavallo del ponte del 25, potrebbe spalancare le porte verso un tempo instabile, piovoso, ventoso e freddo con il ritorno della neve a quote bassa.

L’estate potrebbe vivere di alti e bassi: gran caldo a giugno, ad agosto e settembre mentre luglio temporalesco.

Nel complesso l’Estate 2016 sull’Italia potrebbe trascorrere con temperature al di sopra delle medie, con le ondate di calore più intense che interesserebbero in particolare il Centro-Sud, anche con una certa frequenza, mentre l’instabilità si riproporrà localmente soprattutto sul Nord Italia e zone interne del Centro complice le infiltrazioni umide ed instabili oceaniche soprattutto durante la prima parte.