Caldo ad oltranza. Da Giovedì ulteriore rialzo

Previsioni meteo a breve termine Previsioni
Gianfranco 19 Luglio 2022

Caldo in ulteriore intensificazione dopo metà settimana, weekend di fuoco.

Meteo, dal caldo intenso al caldo estremo, ecco come andrà la settimana

L’Italia continua a guardare con una certa apprensione il caldo intenso che sta interessando la Spagna e che nelle ultime 24 ore ha raggiunto anche la Francia e l’Inghilterra. Ma non è questa l’ondata africana destinata al nostro paese. Nei primi giorni della settimana infatti l’anticiclone sub tropicale non ci interesserà con la sua parte più rovente ma solo con la sua periferia. Avremo quindi condizioni climatiche calde o molto calde ma non saranno estreme, almeno nella stragrande maggioranza dei casi. Quello che ci preoccupa è una seconda ondata di caldo, quella che inizierà da metà settimana e che raggiungerà la sua massima espansione sul nostro territorio nell’arco del weekend e che potrebbe protrarsi fino ai primi giorni della settimana successiva. Dunque vediamo di capirci meglio:

In una prima fase, che abbraccerà sostanzialmente i giorni di lunedì, martedì e mercoledì l’anticiclone africano si spingerà prevalentemente sull’Europa centrale e settentrionale lambendo solo l’Italia con la sua parte più calda. Sul nostro Paese le temperature saranno superiori alle medie stagionali ma non raggiungeranno valori estremi salvo che localmente. Qualche punta di 40°C sarà infatti possibile nell’entroterra delle regioni centrali tirreniche tra Toscana, Umbria e Lazio mentre altrove ci si dovrebbe mantenere generalmente al di sotto dei 35/36°C ma con tassi di umidità che localmente potranno rendere la calura opprimente soprattutto in serata e nel corso della notte.

In una seconda fase a iniziare da giovedì ma in particolare tra venerdì e nel corso del weekend una seconda fiammata africana in risalita dall’entroterra algerino punterà verso nordest investendo progressivamente tutta la Penisola. Parliamo di isoterme alla quota a 1500m fino a 25/26°C con valori al suolo diffusamente intorno ai 38°C e frequenti punte di 40°C o superiori. Già giovedì valori prossimi ai 40°C potranno interessare le zone interne della Sardegna, l’entroterra centrale tirrenico e le città della Val Padana poi entro il weekend ci sarà un ulteriore aumento termico che potrà vedere la soglia dei 40°C superata al Nord e presente in modo sparso anche al Centro ed al Sud.

(3b meteo)

PREVISIONI METEO MOLISE

MERCOLEDI’:  ancora alta pressione protagonista su Molise, Basilicata e Puglia; rinnova tempo stabile e soleggiato ovunque. Venti deboli variabili. Temperature massime fino a 35-36°C. Mare da mosso a poco mosso.

GIOVEDI’: il deciso rinforzo del promontorio subtropicale sul Mediterraneo orientale rinnova il tempo stabile ed è in procinto di portare una nuova ondata di caldo con temperature massime fino a 35-37°C nelle pianure interne. Venti deboli dai quadranti sud occidentali in rotazione ai quadranti nord-orientali. Mare poco mosso.