Aria artica in arrivo: calo termico e neve

Come preannunciato da diversi giorni, correnti fredde di estrazione artica interesseranno gradualmente tutta l’Italia a partire dal fine settimana apportando un sensibile calo termico e, finalmente, le prime nevicate a quote alto collinari e montane. Non sarà altro che l’apripista ad un peggioramento generalizzato che coinvolgerà  per più giorni il nostro Paese ed il Molise. Per le prossime 44/72h avremo ancora condizioni meteorologiche generalmente stabili e con valori termici superiori alla media del periodo.

Mercoledì: poco nuvoloso o quasi nuvoloso su tutta la regione a causa di nubi alte e stratiformi che copriranno il cielo sin dalle prime ore del mattino. Come detto si tratterà di nubi alte e, pertanto, quale schiarita specie nella prima parte del giorno nelle aree montane sarà possibile. Ventilazione debole. Temperatura in lieve diminuzione nei valori massimi.

Giovedì: al mattino sereno  o poco nuvoloso nelle zone interne, foschie e/o banchi di nebbia nella valle del matese, del biferno e sulla fascia costiera ma in rapido dissolvimento nel corso delle ore successive con schiarite soleggiate. Nel pomeriggio, sereno o poco nuvoloso ma con nuova tendenza a partire dalle prime ore della sera a foschia e/o banchi di nebbia sulle zone prima citate. Ventilazione assente o debole. Aumento della temperatura nei valori massimi.

Venerdì: mattinata con cielo poco o parzialmente nuvoloso su molise centro-occidentale. Sulla costa foschia al primo mattino e poi cielo quasi nuvoloso dovuto al sollevamento della stessa. Nel pomeriggio, copertura nuvolosa in intensificazione in particolare sul settore occidentale (venafrano, area del volturno, isernino e matese occidentale) con rovesci di pioggia in serata; nubi in aumento anche altrove ma con piovaschi assenti o isolati sul campobassano. Temperatura in calo.