Alluvione India – oltre 270 morti

Sono giorni drammatici in India, dove da quasi un mese ormai si fanno i conti con quella che è stata definita l’alluvione più grande del’ultimo secolo.

La situazione si è ulteriormente aggravata negli ultimi tre giorni a seguito dell’ulteriore intensificazione delle piogge che solo nelle ultime ore stanno diminuendo.

Bulldozer and other vehicles are drifted in a flooded river in Uttarkashi district, India, Monday, June 17, 2013. Torrential rain and floods washed away buildings and roads, killing at least 23 people on Monday in the northern Indian state of Uttarakhand, officials said Monday. (AP Photo)

La città più colpita è Chennai dove, nella sola giornata del 2 dicembre, sono caduti ben 345 millimetri di pioggia che, aggiunta a quella caduta nelle settimane precedenti e quella delle ultime ore, ha portato il totale degli ultimi 30 giorni a 1515 millimetri!

Come ad ogni evento catastrofico, purtroppo, si deve fare la conta dei danni e dei morti o dispersi. Se i danni sono al momento incalcolabili, non lo è purtroppo il numero delle vittime, arrivato già a 270 ma con la concreta possibilità di trovare altri corpi una volta che le acque si siano ritirate. Sperando che questo non avvenga, esprimiamo la nostra più sentita vicinanza alle popolazioni colpite.

www.meteoinmolise.com